INTERVISTE

INTERVISTA A SONIA PERONACI, FONDATRICE DI GIALLOZAFFERANO

Sonia Peronaci, la regina di GialloZafferano, il foodblog più famoso d’Italia.
Lei e GialloZafferano sono ogni giorno fonte d’ispirazione per le nostre ricette e i nostri esperimenti culinari.
Ho avuto il piacere di conoscerla durante la presentazione del suo libro “Guarda che buono!” e di visitare gli studi di GialloZafferanoE’ stata una grande emozione!
 
Conosciamo più da vicino Sonia Peronaci!
 
INTERVISTA A SONIA PERONACI,
FONDATRICE DI GIALLOZAFFERANO


1. Sonia Peronaci, fondatrice di GialloZafferano, scrittrice di libri di cucina, volto della pubblicità e protagonista di un programma TV. Ti aspettavi così tanto successo?

Devo dire che ci speravo sin dal primo giorno in cui abbiamo deciso di fondare GialloZafferano; non tanto per il successo personale, che indubbiamente è piacevole, quanto per il sogno di un progetto che si realizza, che piace, è utile e soprattutto da lavoro a tante persone.


2. Quali sono gli “ingredienti” per un foodblog di successo? 
 
In primis la passione per il cibo, poi la costanza di postare contenuti curati, utili e  accessibili a tutti e la voglia di condividere le tue esperienze.
 
 

3. Com’è nata l’idea di scrivere il libro “Guarda che buono!”? 

L’idea è nata dall’ispirazione che il web mi fornisce ogni giorno: osservo sempre con molto interesse quello che cucina il mondo intero e mi sono accorta che ci sono un sacco di piatti creativi e belli da vedere, che spesso per noi italiani però sono immangiabili. Perché non renderli buoni e sani mantenendo la creatività? In più cucinarli assieme ai bambini e per i bambini mi sembrava un’idea fantastica!

libro guarda che buono
 
4. Quanto è importante coinvolgere i propri bambini nella preparazione delle ricette?
 
E’ fondamentale non solo per passare un po’ di tempo assieme, ma anche per insegnare loro a prendere confidenza con il cibo, imparare a trattarlo e stimolarli verso la manipolazione. E poi volete mettere la soddisfazione che i bambini avranno nel prepararsi un bel manicaretto? Mangeranno di sicuro!!!
 
 
 
5. Qual è il segreto per rendere piacevole lo stare a tavola?
 
Cucinare con amore per le persone che ami e che ospiti, magari avendo cura di quei piccoli dettagli (anche nell’apparecchiare la tavola), che cambiano il modo di stare insieme mangiando.
 
 
 
6. Qual è l’ingrediente che non può mancare nel frigo o nella nostra dispensa?
 
Le erbe aromatiche: possono cambiare drasticamente in meglio il sapore di un piatto!
 
  
 
7. C’è un piatto a cui sei particolarmente legata, che è un dolce ricordo della tua infanzia?
 
Lo strudel di mele è senz’altro un piatto che mi ricollega alla mia infanzia e a mia nonna, che mi ha cresciuta.

 
8. Hai mai pensato di aprire un ristorante?
 
Ci ho pensato, ma è un mestiere di grande sacrificio che ho avuto modo di sperimentare, in quanto ho lavorato nel ristorante di famiglia. Durante le  feste lavori e spesso non hai tempo per la tua famiglia. Ho pensato a come potevo cucinare con passione senza le costrizioni temporali, che il mestiere del ristoratore comporta, condividendo le mie ricette con molte più persone: è nato così GialloZafferano.
 
 
9. Hai un sogno nel cassetto che non hai ancora tirato fuori e che aspetti il momento giusto per realizzare?

Ho tantissimi sogni nel cassetto che spero di realizzare: sto aspettando le persone giuste, il momento più opportuno e… i fondi necessari!
 
 
 
Seguite Sonia Peronaci su:
www.giallozafferano.it
 
 
 
 
 
 
 
 
Se anche tu desideri rilasciare un’intervista a MAMMAONWEB
scrivimi a
 
 
 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.