INTERVISTE

COSE DA FARE QUANDO PIOVE: I CONSIGLI DI MAMMASFIGATA

dicembre 17, 2015
MAMMASFIGATA STORMOMS

Bentornate alle Rubrica Mensile dedicata alla Community delle Stormoms!
Chi sono le Stormoms?
QUI trovate la presentazione del Progetto e l’intervista fatta a Lucia, fondatrice della Community, che un giorno ha avuto la fantastica idea di invitare alcune mammeblogger a far parte della Community delle Stormoms, di cui faccio orgogliosamente parte!
Si tratta di un progetto di co-blogging in cui la “stormom del mese” propone un tema comune a cui le altre possono partecipare.

Dicembre è stato il turno di Valentina, meglio conosciuta nel web come Mammasfigata, che ha lanciato un tema molto interessante: #mammapiovechefacciamo.
Eh già, perché…diciamocela tutta…le cose da fare quando piove sono tante, ma dopo un po’ si esauriscono le idee!
Valentina, nel suo articolo “Fuori piove, noi leggiamo: 5 libri + 1 per un pomeriggio in casa con i bambini” ci da qualche consiglio: guardare i cartoni, colorare, leggere un libro e chi più ne ha ne metta!

INTERVISTA A MAMMASFIGATA,

BLOGGER E #STORMOMDELMESE DI DICEMBRE

 

1. Prima domanda “inevitabile”…Fuori piove, fa freddo e non si può andare al parco. Qual è il primo gioco che proponi al tuo bambino?

Noi amiamo molto i Lego, quindi quella è la prima opzione. Costruiamo un forno per cuocere delle finte pizze oppure un recinto per gli animali o delle città con torri altissime. Oppure leggiamo qualche libro, coloriamo, facciamo disegni e attacchiamo adesivi.

2. Come bisognerebbe insegnare ai bambini a giocare da soli?
Credo sia un processo naturale. Io a volte mi trattengo, se vedo che stanno giocando da soli cerco di evitare di far loro domande, di intromettermi, di guardare quello che fanno. Certo li tengo sott’occhio, ma me ne sto alla larga, altrimenti mi tirano subito in mezzo 😀

3. I bambini vorrebbero giocare sempre con noi genitori, ma il tempo a disposizione purtroppo è sempre poco, soprattutto se mamma e papà lavorano tutto il giorno. Quanto tempo riesci a dedicare al tuo bambino?

A volte mi sento in colpa, soprattutto nei confronti del piccolino, perché quando avevo un solo figlio riuscivo a dedicargli anche un’ora al giorno, ora che sono due i tempi sono ovviamente dimezzati. Farli giocare assieme è un’impresa perché continuano a litigare, passo più tempo a sedare le risse che non per il gioco effettivo – che nervi! Anzi se c’è qualche bi-mamma in ascolto che mi può dare suggerimenti sono tutta orecchi 🙂

MAMMASFIGATA STORMOMS

4. Quando io ero piccola giocavo spesso da sola. Ero figlia unica e avrei tanto voluto una sorellina con cui giocare. Chiedevo alla mia mamma di giocare con me, ma spesso doveva cucinare o fare i mestieri. Credi sia più difficile per un genitore che ha solo un figlio proporre al bambino nuovi stimoli? Forse a volte basterebbe organizzare una merenda in più con gli amichetti. Cosa ne pensi?

I bambini hanno risorse illimitate, non credo che sia compito del genitore proporre sempre stimoli nuovi. Credo, invece, che la noia sia una componente fondamentale per la crescita e per lo sviluppo della fantasia. Ma non sono una pedagoga, quindi è solo un’opinione personale. Poi, devo dire che i miei hanno solo 19 mesi di differenza quindi sono sempre assieme ed è piuttosto difficile che si annoino… 

5. Un’alternativa a stare a casa a giocare quando piove è andare al cinema. Siete stati ultimamente al cinema a vedere qualche bel cartone animato?

Il più grande ha 3 anni e mezzo, se c’è un film che gli piace riesce a guardarlo quasi tutto, ma ogni tanto si deve alzare, giocare con qualcosa, fare domande, mangiare etc. Quindi, non è ancora pronto per il cinema, a mio avviso.

6. Ti piace cucinare assieme al tuo bambino? Se sì, qual è stata l’ultima ricetta che avete preparato assieme?

Mi piace cucinare in generale, ma con i bimbi l’unica cosa che ho provato a fare sono i biscotti! Il piccolino è un vero terremoto, quindi è difficile fargli fare attività che prevedano un minimo di concentrazione e di regole. Con le frolle è andata bene perché avevo già preparato l’impasto e loro hanno usato le formine per tagliarlo (e sono venuti anche buoni!). 

 

Grazie molte Valentina!

Siete curiose di conoscere la #stormomdelmese di gennaio?

Seguite le Stormoms sulla Pagina di Facebook Stormoms e presto lo scoprirete!

Vi aspetttiamo!

 Se anche tu desideri rilasciare un'intervista a MAMMAONWEB
scrivimi a
blogmammaonweb@gmail.com

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Mammacheblog Autunno 2016