IO DONNA

CI VUOLE TEMPO PER CAMBIARE…MA SE MAI SI INIZIA?

Spesso mi capita di chiacchierare con altre mamme che lavorano e si fanno in quattro per conciliare i loro ruoli di mamma, donna e lavoratrice.

Parlo di donne che nonostante il loro ruolo di “mamma” desiderano rimettersi in gioco, dare libero sfogo alla loro passione e uscire dalla loro comfort zone.

Non sempre purtroppo la Società permette a noi donne di crescere professionalmente e di avere la giusta carriera professionale, quello che desideriamo…quella che meritiamo!

Ho raccolto una serie di riflessioni da alcune mamme lavoratrici, che non si sentono più soddisfatte e si rendono conto delle tante difficoltà a cui una mamma va incontro quando vorrebbe cambiare lavoro.

Cosa rispondiamo a queste donne?

Io un’idea ce l’ho…

WE CAN DO IT!

Non mi sento realizzata, ma per ora metto sul piatto della bilancia la vicinanza al lavoro e la tranquillità. Quando mia figlia sarà più grande cercherò un altro posto di lavoro!

* * * * * *

L’importante è avere una vita privata che ci soddisfa e un lavoro.

* * * * * *

Anche il lavoro più stimolante col tempo perde la sua verve.

* * * * * *

Nell’attesa di trovare di meglio, bisogna trovare gli stimoli dalle proprie passioni.

* * * * * *

Non sono contenta, ma almeno un lavoro ce l’ho.

* * * * * *

Se sei soddisfatta sul lavoro, sarai più felice quando tornerai a casa.

* * * * * *

Troppo spesso ci si accontenta, ma non è giusto con se stessi!

* * * * * *

Non voglio avere rimpianti, preferisco dire “Ci ho provato!”.

* * * * * *

Ho voglia di imparare, di conoscere persone nuove e di trovare nuovi stimoli.

* * * * * *

Il sorriso è l’arma migliore per guardare il proprio futuro.

* * * * * *

Cambiare solo per il gusto di farlo non ha senso! Bisogna esser certi di migliorare!

* * * * * *

Ci vuole tempo per cambiare, ma se mai si inizia?

* * * * * *

Bisogna guardare dentro se stessi e capire cosa si vuole veramente!

Grazie alle donne che hanno condiviso con me i loro pensieri profondi. Vi auguro il futuro che meritate!

Quale di queste donne ti appartiene?

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.